Mercoledì, Gennaio 25, 2017 - 22:00
Ingresso: € 40 (intero platea e 1 galleria), € 32 (ridotto platea e 1 galleria), € 30 (intero 2 galleria) € 24 (ridotto 2 galleria), € 20 (intero 3 galleria), € 16 (ridotto 3 galleria)

Senza dubbio Bollani è da anni il musicista jazz italiano più seguito e amato, questo grazie anche alla sua capacità di interagire con il pubblico, come nel suo nuovo programma televisivo su Rai 1 “L’mportante è avere un piano”, che conduce con grande verve e ironia e dove sfoggia tutta la sua straordinaria poliedricità di musicista sensibile, attento e onnivoro, oltre a confermarsi quale talento della tastiera e profondo conoscitore di ogni genere musicale. A Pordenone, Bollani ci regala un biglietto per entrare in uno dei suoi numerosi universi musicali, portandoci a Napoli, un caleidoscopico cosmo che lo ha ispirato e spinto a comporre nuovi brani o a improvvisare sulla musica partenopea del passato. Ecco perché ha voluto dalla sua parte Daniele Sepe, un grandissimo personaggio napoletano, suo compare di vecchia data e Nico Gori. Questi due fiati saranno supportati da Bollani al piano e al fender rhodes e da Bernardo Guerra alla batteria, per condurre letteralmente per mano lo spettatore nei territori meravigliosi della grande musica del mondo in questo omaggio all’immenso patrimonio della musica mediterranea.

 

Luogo di spettacolo

Teatro Verdi di Pordenone
viale Franco Martelli
Pordenone (PN)