Venerdì, Luglio 31, 2020 - 21:30
Ingresso: All'ingresso: 30 (intero), 22 (ridotto); Smart Ticket: 25 (intero), 17,50 (ridotto)

Il repertorio di Re-Wanderlust è composto da vecchie e nuove composizioni dello storico Quintetto, nato nel 1984 per volontà di Paolo Fresu e Roberto Cipelli, che oggi fa parte, a pieno diritto, della storia del moderno jazz italiano, per l’occasione arrangiate per sestetto, che riprendono il mood di album come “Ossi di Seppia” e “Ensalada mistica” (Splasc(h) Record). A questi si aggiungono il brano di Erwin Vann “Children of 10000 Years”, lo standard di Mal Waldron “Soul Eyes”, l’intenso tema cinematografico di William Walton “Touch Her Soft Lips and Part” oltre ad un omaggio al sassofonista e flautista belga Bobby Jaspar. “Wanderlust” (termine inglese di origine tedesca che si riferisce al desiderio di viaggiare o esplorare il mondo) rappresenta l’identità del progetto, inteso come viaggio possibile nell’anima, viaggio che oggi continua  grazie alla ripubblicazione del disco per la Tuk Reloaded di Fresu e che arriva a Grado con il giovane trombonista Filippo Vignato.

Luogo di spettacolo

Parco delle Rose Jazz Village
via Giuseppe Parini 33
Grado (GO)