Sabato, Luglio 24, 2021 - 21:30
Ingresso: 90 € poltronissima (intero), 70 € (ridotto); 70 € platea (intero), 56 € (ridotto)

PAOLO CONTE “50 YEARS OF AZZURRO”
evento con la collaborazione di/ with the technical collaboration of/ Veranstaltung mit der Zusammenarbeit von Zenit srl/Azalea
Band: Nunzio Barbieri, guitar, electric guitar / Lucio Caliendo, bassoon, percussions, keyboard / Claudio Chiara, alto, tenor, baritone sax, flute, accordion,bass, keyboard / Daniele Dall’Omo e Luca Enipeo, guitars / Daniele Di Gregorio, drums, percussions, marimba, piano / Francesca Gosio, cello / Massimo Pizianti, accordion, bandoneon, clarinet, baritone sax, piano, keyboard / Piergiorgio Rosso, violin / Jino Touche, double bass, electric bass, electric guitar / Luca Velotti, soprano, tenor, alto, baritone sax,clarinet

GradoJazz non poteva avere un evento conclusivo più clamoroso di un concerto di un mito della musica: PAOLO CONTE! Il grande artista porterà al Parco delle Rose, con una Big Orchestra di 11 elementi, il suo tour “50 Years of Azzurro”, partito nel 2018 per la celebrazione dei 50 anni di “Azzurro”, il primo brano, interpretato allora da Adriano Celentano, che ha portato Conte ad essere conosciuto in Italia e nel mondo. La tournée ha registrato sold out in tutte le date – una su tutte la magica serata alle Terme di Caracalla a Roma – anche nel 2020, dopo l’interruzione dovuta all’emergenza sanitaria, e proseguirà nel 2021 tra Europa e Italia. Non si può circoscrivere né sintetizzare in poche righe la lunga carriera e i numerosi successi dell’avvocato astigiano prestato alla musica e alla pittura. Ci ha provato il regista Giorgio Verdelli, che ha affrontato con grande passione e originalità, nel bio pic “Via con me” uscito nel 2020, l’eclettico Principe della musica italiana. «La sua storia – scrive lo scrittore e critico cinematografico Giulio Zoppello – è piena di canzoni che egli stesso definisce “pittoriche” o comunque connesse ad una dimensione cinematografica, visiva, ad un jazz che in realtà non è mai solo jazz, è anche altro, è mille atmosfere diverse, mille storie e volti narrati in capolavori che egli o altri hanno cantato. E che sovente sono diventati quasi dei secondi inni nello stivale». It’s wonderful… we dream of you, mr. Paolo Conte.

Luogo di spettacolo

Arena Parco delle Rose
via Giuseppe Parini 33
Grado (GO)