Giovedì, Ottobre 22, 2020 - 21:30
Ingresso: 20 €

Quando un batterista prende la decisione di tributare un intero disco ad un altro batterista della generazione precedente alla sua, tenendo conto che non è il suono della batteria l’oggetto in questione bensì la forma canzone o forse più precisamente il senso dell’umorismo assolutamente personale del suo autore ivi contenuto… beh, allora vuol proprio dire che si cerca di catturare l’insondabile! Quindi si è in totale sintonia con il mondo di Robert Wyatt. il quale ha indirizzato in risposta a questo disco il seguente messaggio: “Questo progetto è ottimo nel senso di farmi sentire ancora vivo sapendo che questi brillanti musicisti giovani, a cui va tutta la mia gratitudine, guardano alla mia strada per un momento”. Una scelta quindi ponderata quella di Max perché indirizzata ad un percorso di Wyatt che, seppur in un’analisi della società contemporanea umanamente spietata e politicamente comunista dichiarata, non ha mai tralasciato l’aspetto ironico ed umoristico delle cose. La struttura delle melodie rimane assolutamente rispettosa e riconoscibile con tutta la sua eccentrica aria trasognata in versi. 

Luogo di spettacolo

Teatro Comunale di Cormons (Gorizia)
via Nazario Sauro 17
Cormons (GO)