Mercoledì, Settembre 9, 2020 - 21:00
Ingresso: 15 €

La nuova produzione della Parco della Musica Records vede il ritorno di uno dei musicisti più eclettici e creativi del panorama internazionale: Mauro Ottolini. Come tutti i progetti di Mauro Ottolini alla base c’è una profonda ricerca musicale e una cura speciale nel proporre anche la tradizione jazzistica. Nell’album “Storyville Story”, che verrà presentato il 9 settembre alla Casa del Jazz, il trombonista e arrangiatore conduce lo spettatore in un viaggio emozionante alla scoperta della musica e dei musicisti che hanno fatto la storia di New Orleans. Per fare questo viaggio serviva il compagno giusto e Fabrizio Bosso è risultato il compagno ideale.

L’attenzione è rivolta ad un Jazz primigenio, dalla vocazione corale e dalla intensità primordiale, che racconta storie di uomini e donne, storie di musica, amore, denaro che manca, giochi d’azzardo, dipingendo un piccolo minuzioso ritratto della New Orleans di inizio Novecento. La maggior parte di questi capolavori è stata purtroppo dimenticata, anche se quei brani sono tuttora attuali, e ricchi di idee musicali contemporanee. Mauro Ottolini rappresenta così quel mondo in modo personale e creativo, forte anche di una formazione di gran pregio: la ritmica è affidata infatti a Paolo Birro al pianoforte, Glauco Benedetti al sousaphone e Paolo Mappa alla batteria e la voce è quella di Vanessa Tagliabue Yorke, una delle maggiori esperte del genere, la cui intensità vocale ben si combina con la purezza lirica del trombone di Ottolini e con la vibrante e carismatica tromba di Bosso.

Luogo di spettacolo

Casa del Jazz
viale di Porta Ardeatina 55
Roma (RM)