La Riforma del Terzo Settore
Venerdì, Dicembre 14, 2018 - 16:00
Ingresso: libero

L’incontro approfondirà i cambiamenti sostanziali previsti dalla riforma per le associazioni culturali e le modalità con cui adeguarsi alle nuova norma utilizzandone al meglio le potenzialità.

Le organizzazioni ad oggi operanti nello spettacolo dal vivo devono capire se e in quale misura la Riforma del Terzo Settore rappresenti un’opportunità o comporti difficoltà nel proseguimento delle attività. Le opportunità di realizzare attività di interesse generale anche con modalità commerciali, aggiunte alle attività diverse e quelle di raccolta fondi richiederanno un ridisegno istituzionale degli enti. In quali casi è utile confluire nel profilo di APS, quando conviene trasformarsi in impresa sociale? In quali casi, infine, conviene aspettare e non conformarsi alla nuova normativa e quali possono essere le conseguenze?

Il principio di sostenibilità per le associazioni culturali. Relazioni tra Organizzatori ed enti territoriali nell’ottica dell’affidamento alle strutture. Il fundraising e le relazioni. Cosa cambia con la riforma.

Intervengono:
- Carlo Mazzini - Consulente sulla legislazione e sulla fiscalità di enti non profit e Consigliere ASSIF (associazione italiana fundraiser)
- Francesca Chiavacci - Presidente Nazionale ARCI
- Vincenzo Santoro - Responsabile Dipartimento Cultura e turismo Anci
Coordina: Corrado Beldì – Presidente Associazione I-Jazz

Luogo di spettacolo

Casa del Jazz
viale di Porta Ardeatina 55
Roma (RM)