Mercoledì, Gennaio 10, 2018 - 22:30
Ingresso: Ingresso in prevendita: posto unico 12/10€ +d.p.

Il New York Times considera Julian “…uno dei più freschi e virtuosi, dotato di un’imperturbabile facilità tecnica e una sconfinante curiosità:” All’età di soli 27 anni, Julian Lage vanta una carriera che artisti più grandi di lui sarebbero orgogliosi di sfoggiare e Il ritmo che impone è vivace ed il mood sempre ottimista. La sua musica risulta arguta, disinvolta e abbagliante, costringendo lo spettatore a non poter far altro che chiedere il “bis”.

Un ex bambino prodigio, addirittura protagonista di un documentario nel 1997, “Jules at Eight” – la nascita in California, lo spostamento a New York- . Nominato all’Oscar come miglior documentario, in cui il giovane Lage, già fuoriclasse della chitarra, si confronta con giganti del tempo quali Gary Burton, Jim Hall, David Grisman, Béla Fleck e Charles Lloyd. Ha pubblicato tre album, come band-leader, il più recente, del 2016, con il trio ‘Arclight’ La Jazzwise londinese descrive ‘Arclight’ come “…una tenue luce che risplende sui particolari, e finemente crea miniature musicali che dispiegano indicibili piaceri.” Da segnalare i suoi progetti duo con figure di rilievo come i chitarristi Nels Cline e Chris Eldridge o il pianista Fred Hersch. In continua collaborazione con artisti del calibro di John Zorn e Nels Cline, Lage è un musicista davvero unico della scena musica contemporanea ed è un vero piacere vederlo all’opera con qualsiasi sua produzione.

Luogo di spettacolo

Teatro Sant'Andrea - Pisa
via del Cuore 1
Pisa (PI)