Jazz clHUB
Venerdì, Aprile 26, 2019 - 19:00
Ingresso: libero

NIGHT DREAMERS TÉCHNE | ore 19:00
Piazza dei Mestieri

Simone Garino, sassofoni Emanuele Sartoris, pianoforte Dario Scopesi, contrabbasso Antonio Stizzoli, batteria
Resident band del programma Rai5 “Nessun Dorma” (che ha ospitato artisti del calibro di Enrico Rava, Tullio De Piscopo ed Eugenio Finardi), il quartetto torinese presenta dal vivo il primo lavoro: Téchne, un concept album di brani originali dedicato al mondo dell'automobile, simbolo della frenesia del quotidiano e dell'ingegno umano.

SELEZIONE DEL PREMIO INTERNAZIONALE URBANI | ore 21:00
Jazz Club Torino

Il premio è il prestigioso concorso per solisti jazz dedicato al sassofonista Massimo Urbani che ha lo scopo di scoprire i giovani talenti del jazz. Per la XXIII edizione, Torino ospita la prima tappa di selezione dei musicisti finalisti; le altre saranno Roma (1 maggio) e Lecce (4 maggio), il Premio sarà assegnato a giugno a Camerino (MC)

ALBERTO MANDARINI / DANIELE TIONE DUO | ore 21:00
FolkClub

Alberto Mandarini, tromba, flicorno Daniele Tione, pianoforte
Sodalizio rodato, in grado di conquistare il pubblico sin dalle prime note. L’intesa tra i due musicisti consente un approccio classico ma libero ai brani, tutti originali. Alessandro Carabelli su JazzItalia ha scritto, parlando del loro lavoro, che «anche la leggerezza, quando è spontanea, ha grande eleganza e fascino».

PAOLO RICCA GROUP & JOHN ETHERIDGE “MUMBLE” | ore 21:00
Laboratori di Barriera

Paolo Ricca, Fender Rhodes, piano Diego Mascherpa, clarinetto Maurizio Plancher, batteria Andrea Manzo, basso Special guest: John Etheridge, chitarra
La band fondata nel 2006 dal pianista, tastierista e compositore Paolo Ricca ha all’attivo tre album. Il nuovo cd Mumble (2018) vede la partecipazione del chitarrista inglese John Etheridge, dello storico gruppo Soft Machine, ospite speciale per questo concerto.

GINGER BREW / STARLIGHT JAZZ QUINTET - JAZZ POETRY | ore 21:00
Osteria Rabezzana

Ginger Brew, voce Sergio Chiricosta, trombone, conchiglie Guido Canavese, pianoforte Piero Cresto-Dina, contrabbasso Marco Puxeddu, batteria
Nata in Ghana, italiana d’adozione e cittadina del mondo per inclinazione naturale, Ginger Aramansa Brew ha iniziato a cantare in tenera età, ispirata dal padre O. H. Kwesi Brew, ex Ambasciatore del Ghana, scrittore e poeta. La sua formazione musicale comprende jazz, soul, rhythm & blues, afro, reggae e calypso, elementi che si ritrovano distillati nell’originale miscela dello Starlight Jazz Quintet.

MORENO D’ONOFRIO & ROBERTO TARENZI - JAZZ DUO IN POLYPHONIC STYLE | ore 22:00
Ai 3 Bicchieri

Moreno D’Onofrio, chitarra Roberto Tarenzi, pianoforte
Il duo collabora dal 2015, alternando musiche originali e standard a improvvisazioni estemporanee. La dimensione sonora è caratterizzata dal dialogo tra due strumenti polifonici come piano e chitarra, in cui predominano il contesto melodico e la continua “sfida” nelle sovrapposizioni armoniche.

COHEN/STRINO DUO - MONK’S MOOD INDIGO | ore 22:30
Café Neruda

Eleonora Strino, chitarra Greg Cohen, contrabbasso
Berlino 2010. Greg Cohen ascolta una Eleonora Strino ventitreenne e la prende sotto la sua ala protettrice. Da quel momento inizia una solida collaborazione che sfocerà in tournée europee, festival italiani, incisioni. Attualmente stanno lavorando al primo disco di brani originali in duo.

LATE NIGHT JAM SESSION | ore 23:30
Mad Dog

Nella cornice di un locale unico prendono vita le jam session del TJF con ospiti a sorpresa tutte le sere.

Luogo di spettacolo

Jazz Club Torino
piazza Valdo Fusi
Torino (TO)