Jazz Campus
Domenica, Novembre 24, 2019 - 11:00
Ingresso: 8 € (intero); 6 € (ridotto I Love Auditorium); 4 € ridotto allievi Conservatori e Scuole di Musica

LUIGI ONORI presenta Il Jazz Che Spezza Le Catene
4 incontri per rileggere la storia in musica, dalla rappresentazione della schiavitù alla centralità africana

Randy Weston, the Spirit of our Ancestors

Si analizza il capolavoro discografico del 1960 nelle sue implicazioni musicali, storiche e politiche. Si parlerà, quindi, delle forme usate dal batterista-compositore nei brani originali dell’album e della loro orchestrazione in una dimensione spesso poliritmica. Verranno inquadrati i riferimenti ai popoli africani d’origine degli schiavi neri (All Africa) e le condizioni disumane della schiavitù (Driva Man). Ci sarà spazio anche per i brani composti da Max Roach e dal poeta Oscar Brown Jr. dedicati alla lotta contro l’apartheid. La Freedom Now Suite – una delle pagine più significative del jazz degli anni ’60 - fu bandita dal Sudafrica fino agli anni ’80.

Luogo di spettacolo

Casa del Jazz
viale di Porta Ardeatina 55
Roma (RM)