Franco D'Andrea
Giovedì, Gennaio 17, 2019 - 21:00
Ingresso: 15 € (intero); 12 € (ridotto); 8 (ridotto giovani)

L’iridescente arte di Franco D’Andrea è un poliedro tendente alla sfera. L’oceanica immensità della sua costante ricerca di un linguaggio personale all’interno della tradizione jazzistica, trova in questo concerto in trio una rappresentazione adamantina, che contiene in sé l’essenza del suono di una banda, nella quale strumenti caratteristici sono sicuramente il clarinetto, in rappresentanza delle ance, e il trombone, per gli ottoni. Il pianoforte in questo contesto gioca una molteplicità di ruoli, grazie alla sua tipica orchestralità.
Il progetto rappresenta una straordinaria panoramica sul pensiero musicale di D’Andrea, libero da manierismi di sorta e costantemente alla ricerca di un’espressività autentica e profonda. Musica di una caparbietà gentile, appuntita, magmatica, scattante e raffinata. Travolgente e coerente allo stesso tempo. Intensamente personale, completamente jazz. Franco, con i suoi straordinari compagni di viaggio, e la sua musica sono una delle luci più forti in una notte buia. Un faro da seguire per superare un mare scuro e viscoso spesso in bonaccia.

Luogo di spettacolo

Teatro Pasolini Cervignano
piazza Indipendenza 34
Cervignano del Friuli (UD)

Il Teatro Pasolini è stato inaugurato il 23 maggio 1997, il primo teatro italiano a portare il nome dello scrittore di origini friulane.
Il restauro dell’edificio (l’ex Cinema Nuovo) – progettato in origine, nel 1954, da Ermes Midena - avviene nel 1997, quando l’architetto Gino Valle lo trasforma in un’accogliente sala polifunzionale di 453 posti, adatta per il teatro, le proiezioni cinematografiche, i concerti. La gestione è affidata all'Associazione Culturale Teatro Pasolini.