Sabato, Aprile 2, 2016 - 23:00
Ingresso: 15 € (intero); 13 € (ridotto A); 11 € (ridotto B)

Sabato 2 aprile
DOZZA (BO)
 “Dozza Jazz”
TEATRO COMUNALE, ORE 21:00
FRANCESCO BEARZATTI TINISSIMA QUARTET

  “This Machine Kills Fascists”
Suite for Woody Guthrie
Francesco Bearzatti – sax tenore, clarinetto;
Giovanni Falzone – tromba; Danilo Gallo – basso el.;
Zeno de Rossi – batteria

 

Continuano gli omaggi a tema del Tinissima Quartet, con le loro traiettorie spesso inaspettate: da Tina Modotti (2008) a Malcolm X (il pluripremiato X (Suite for Malcolm), 2010) e Thelonious Monk (Monk’n’Roll, 2013). Nel 2015, sotto l’intrepido titolo This Machine Kills Fascists, è giunto il quarto disco della band guidata da Francesco Bearzatti. Questa volta l’omaggio è a Woody Guthrie. Cantautore, romanziere, attivista politico: Guthrie è stato un radicale della cultura americana, cantore degli operai, gli emarginati, gli afflitti dal capitalismo. Dalla strada che ha indicato sono poi arrivati Bob Dylan, Joan Baez, Bruce Springsteen. Il folk ribelle di Guthrie sfocia ora nella frenesia tinta di blues di Bearzatti, che ne rilegge numerose pagine, con dolente intensità.
La carriera di Francesco Bearzatti (nato a Pordenone nel 1966) si svolge ormai da tempo su una dimensione internazionale. Nella sua musica risuonano oggi le eterogenee componenti della sua formazione: gli studi classici, il metal, la musica da ballo popolare e moderna. Una varietà di interessi che si riscontra anche nelle collaborazioni che lo hanno portato a suonare al fianco di Joe Lovano, Butch Morris, Louis Hayes, Ben Riley, Kenny Wheeler, Randy Brecker, Mark Murphy, Tom Harrell…
In attesa del concerto di Bearzatti, nel pomeriggio, Claudio Sessa, una delle più note firme del giornalismo jazz italiano, presenterà il suo libro Improvviso Singolare: un secolo di jazz. Al suo fianco ad animare la discussione ci sarà un altro noto critico musicale, Libero Farnè.

 

Teatro Comunale, Via XX Settembre 51. Biglietteria serale dalle ore 20. Informazioni: tel. 347 5548522, lunacrescente@tin.it, www.compagniadellalunacrescente.it, www.combojazzclub.com, www.comune.dozza.bo.it.

Luogo di spettacolo

Teatro Comunale di Dozza
Via XX Settembre 51
Dozza (BO)