Sabato, Novembre 19, 2016 - 16:30
Ingresso: 12 € (intero), 8 € (ridotto)

Primo turno: 15:30

Secondo turno: 18:00

Il jazz e il cinema d’animazione si fanno l’occhiolino da tanto tempo: pensiamo a Benny Goodman che partecipa alla colonna sonora del Make mine music della Disney (1946) o a Louis Armstrong e Cab Calloway che, in carne ed ossa, introducono episodi di Betty Boop (addirittura nel 1932). La Disney non ha mai smesso di intrecciare i disegni con la musica, anche drammaturgicamente; Fantasia 2000, ad esempio, è un film ad episodi che ha come obiettivo proprio la trasposizione della musica in immagini e dove possiamo “vedere” una versione della Rhapsody in Blue di George Gershwin ambientata in una frenetica New York all’epoca della Grande Depressione e che contiene un delizioso cameo dello stesso Gershwin nelle vesti di eccellente pianista. Non solo una tradizione Disney attinge dal jazz: The three little bops - cartone animato della serie Looney Tunes di Warner Brothers (1957) è un remake de I tre porcellini dove il trombettista Shorty Rogers presta la sua musica al fantasma del lupo; più recentemente, For the birds della Pixar ha per colonna sonora il celebrato Take Five di Dave Brubeck e Paul Desmond.

Luogo di spettacolo

Ridotto del Teatro Regio
via Garibaldi 16/a
Parma (PR)