Lunedì, Agosto 1, 2016 - 19:15
Ingresso: libero

Sarà la splendida spiaggia di Porto Taverna, nei pressi di Loiri Porto San Paolo, a salutare la sesta giornata del festival, sabato 13 agosto a mezzogiorno con il progetto BAM, acronimo formato dalle iniziali dei tre componenti dell'organico: l'eclettico contrabbassista pugliese Marco Bardoscia, il versatile quartetto d'archi Alborada, (Anton Berovski e Sonia Peana ai violini, Nico Ciricugno alla viola e Piero Salvatori al violoncello), e la grande pianista Rita Marcotulli. Un progetto nato da un'idea del primo e della violinista Sonia Peana e che si muove, originariamente, su brani originali dello stesso Bardoscia e alcuni adattamenti studiati personalmente per questa formazione, per arrivare a composizioni della Marcotulli e del quartetto Alborada, in un crossover tra jazz, canzoni e musica da camera lasciando spazio anche all'improvvisazione. Le diverse fonti musicali si fondono per dare spazio a qualcosa di nuovo, fresco e originale, tra sonorità macedoni, isolane e mediterranee, che emergono naturalmente e senza forzature, sottolineando l'essenza stessa di ogni componente: il quartetto d'archi svolge un ruolo di sostegno ai solisti e, al tempo stesso, è anche una terza entità musicale autonoma.

Luogo di spettacolo

Spiaggia di Porto Taverna -Loiri Porto San Paolo
Spiaggia di Porto Taverna
Loiri Porto San Paolo (OT)

Porto Taverna si trova sulla costa est della Sardegna, nel comune di Loiri Porto San Paolo, a circa 15 minuti da Olbia e 10 minuti da San Teodoro. La spiaggia di Porto Taverna, caratterizzata da sabbia fine e bianca, offre diversi servizi: è dotata di un ampio parcheggio, strutture per i diversamente abili, campeggio, bar e ristoranti. È possibile noleggiarvi ombrelloni, sedie a sdraio, lettini, patini e natanti. È particolarmente amata da quanti praticano il windsurf e dagli appassionati di immersioni subacquee e di snorkeling. Il mare trasparente dai colori incantevoli, da cui emerge l`imponente Isola di Tavolara, ospita anche diverse imbarcazioni, e grazie al fondale basso e digradante rende agevole la balneazione.