Release Date: 01/01/11
Artisti:
Codice: ART091

Ogni musicista ha le sue passioni e i suoi sogni nel cassetto.

Nel caso di Mauro Ottolini il sogno era riunire un ensemble con gli strumenti del registro grave.

I Separatisti Bassi sono un’orchestra unica nel suo genere perché si fonda su un campionario strumentale che nelle mani di questi dieci musicisti è in grado di generare mondi sonori inauditi e al tempo stesso familiari.

Allo stesso tempo i dieci che compongono la formazione artisti curiosi e interessati a percorrere ogni sentiero musicale e questo porta diritto al repertorio che contiene un insieme di riferimenti e suggestioni talmente ampio da mettere in crisi ogni possibile catalogazione, una sorta di punto di incontro tra jazz, improvvisazione e musica contemporanea.

Daniele D’Agaro, Giovanni Maier e Achille Succi sono tra i più stimati jazzisti italiani con propensioni verso la ricerca. Massimo De Mattia, Mirko Sabattini e Vincenzo Vasi operano più marcatamente nel campo della musica improvvisata. David Brutti e Franz Bazzani lavorano contemporaneamente nella musica contemporanea e nel jazz. Gianni Massarutto è un’armonicista che proviene dal blues. Il leader si è imposto come uno dei più interessanti musicisti degli ultimi anni tanto da essere richiesto da maestri come Franco D’Andrea e Enrico Rava.

Nel cd è presente anche il film Break, un cortometraggio che ho avuto il piacere di realizzare con Alberto Fasulo, uno dei registi più interessanti del nuovo cinema italiano, autore nel 2008 del premiato  Rumore Bianco. Alberto ha filmato le prove e il concerto e insieme ne abbiamo tratto questo racconto per suoni ed immagini.

Break racconta il processo di ricerca e immaginazione della musica che I Separatisti Bassi mettono in atto durante le prove per il concerto. Un racconto costruito su una serie di primi e primissimi piani; un’indagine sull’energia e l’emotività che emerge da sguardi, espressioni, gesti e si libera nella performance finale.

 

                                                                                                                     Flavio Massarutto

 

Foto di copertina gentilmente concessa da Tim Walker – www.timwalkerphotografy.com

Foto artisti di Luca D’Agostino – Phocus Agency

DOWNLOAD