Release Date: 02/04/12
Artisti:
Codice: ED296
Domino è il nuovo lavoro discografico del pianista torinese Umberto De Marchi, pubblicato dall’etichetta Dodicilune e distribuito da IRD. 

A quasi quattro anni di distanza da Pachuco, pubblicato online su youtube, De Marchi torna al piano solo con otto brani totalmente basati sull’improvvisazione, senza alcuna parte scritta, strutturati come libere espressioni sonore. È il caso, l’ispirazione non mediata, il solo spunto da cui prende vita la produzione estemporanea del pianista torinese, il solo strumento per esprimere e raccontare.

“Domino” è il risultato di due anni di riflessione attorno alla musica avvenuta in contesti paralleli rispetto a quelli concertistici. Oltre a lavorare come pianista, De Marchi è, infatti, tecnico musicista presso centri per soggetti diversamente abili e in questi contesti ha potuto sperimentare un modo diverso di fare musica. 

«Suonare di fronte a un pubblico - dice De Marchi - significa utilizzare un linguaggio che risponde a determinate caratteristiche di estetica e di gusto; il proprio modo di fare musica, diventa allora oggetto di un preciso giudizio culturale su ciò che bello e ciò che non lo è. Suonare per e con i ragazzi dei centri disabili significa invece ricercare quel tipo di musica che aiuta a far star bene qualcuno, lontano da giudizi estetici di forma o tecnica. Lavorare in questi contesti è per me una situazione privilegiata in cui poter sperimentare nella più totale libertà ogni possibilità creativa del fare musica, attraverso suoni e rumori, attraverso silenzi ed emozioni che si esprimono con linguaggi musicali altri, non convenzionali e per questo liberi».

In questa visione, il linguaggio musicale diventa pura espressione sonora, senza vincoli di forma, tecnica o linguaggio, si crea e si modifica attraverso un fluire casuale di suoni, rumori, sensazioni, voci e strumenti.

Umberto De Marchi, 32 anni, torinese, pianista e compositore. Affianca all’attività concertistica quella di docente e di tecnico musicista presso i laboratori creativi per soggetti diversamente abili, all’interno dei quali ha potuto riflettere sulla ricerca delle infinite possibilità offerte dal linguaggio musicale improvvisato applicate al benessere psicofisico della persona. Questa esperienza musicale e umana è il background da cui muove e trae spunto la sua musica. Ha pubblicato per l’etichetta discografica Dodicilune il disco Domino (2012), di libere improvvisazioni pianistiche. 

Dodicilune è attiva fin dal 1996 e riconosciuta dal Jazzit Award tra le prime etichette discografiche italiane. Dispone attualmente di un nutrito catalogo di oltre 120 produzioni di artisti italiani e stranieri, ed è distribuita in Italia e all'estero da IRD presso 300 punti vendita tra negozi di dischi, Feltrinelli, Fnac, Ricordi, Messaggerie, Melbookstore. I dischi Dodicilune possono essere acquistati anche online (Amazon, Ibs, LaFeltrinelli, Jazzos) o scaricati in formato liquido su 56 tra le maggiori piattaforme del mondo  (iTunes, Napster, Fnacmusic, Virginmega, Deezer, eMusic, RossoAlice, LastFm, Amazon, etc). www.dodiciluneshop.it

DOWNLOAD