Giovedì, Marzo 22, 2018 - 18:00
Ingresso: libero

La lunga, gloriosa storia dell’Art Ensemble of Chicago passa anche da Bergamo: al Teatro Donizetti, il 20 marzo 1974, i paladini della Grande Musica Nera tennero uno dei loro primissimi concerti italiani, lasciando un segno profondo nella memoria di chi c’era. Un concerto che viene rievocato anche nel libro di Paul Steinbeck, la cui edizione italiana, che per l’editore Quodlibet inaugura la nuova collana musicale Quodlibet Chorus a cura di Claudio Sessa e Fabio Ferretti, viene presentata in prima nazionale proprio a Bergamo. Una presentazione che è l’occasione per i ricordi, ma soprattutto per offrire spunti di analisi sulla musica di uno dei gruppi più importanti di tutta la vicenda storica del jazz.
All’incontro interverranno, oltre a Claudio Sessa, collaboratore del “Corriere della Sera”, il fotografo Roberto Masotti, che quella sera di quarantaquattro anni fa scattò fotografie che avrebbero poi fatto il giro del mondo, il giornalista di Radio Popolare Marcello Lorrai e il percussionista Dudù Kouate, che di recente è stato accolto nelle file dello stesso Art Ensemble of Chicago.

Luogo di spettacolo

Biblioteca Angelo Mai
piazza Vecchia 15
Bergamo (BG)