In primo piano

Torna l'estate e il jazz arriva su due ruote in Valtellina: appuntamento il 2 luglio con la nona edizione dell'AmbriaJazzFestival. L'edizione di quest'anno, infatti, è dedicata alla mobilità dolce su due ruote e a piedi. Nuove sentieri che attraversano paesaggi mozzafiato e luoghi suggestivi sulle note del jazz e della musica contemporanea con un programma ricco di ospiti.

Tra i progetti coinvolti, European Jazz Tour del trombettista Luca Aquino coniuga musica, scoperta del territorio, patrimonio culturale e ciclismo. Un’iniziativa inedita e coinvolgente che prevede un percorso lungo quasi 4.000 km che, partendo da Benevento, sua città natale, si propone di giungere fino a Oslo, portando con sé il messaggio della campagna mondiale UNESCO #UNITE4HERITAGE per la difesa e la valorizzazione del patrimonio culturale mondiale. Grazie a questo importante progetto, AmbriaJazz riceve il Patrocinio di Unesco Amman ed Europa Creativa della Comunità Europea.

Inoltre, quest'anno il festival ottiene il patrocinio di AITR (Associazione Italiana Turismo Responsabile).

Si comincia il 2 luglio all'Ostello Guicciardini con Fanfare Royale Sainte-Cècile de Assesse e si prosegue il 6 luglio con il jazz made in USA dell' Alex Levine Quartet. Il festival proseguirà fino al 18 agosto, dove a salire sul palco per la serata di chiusura sarà l'Iceberg Jazz Quartett con la batteria e le percussioni di Francesco D'Auria, Attilio Zanchi al contrabbasso, Marco Bianchi al vibrafono e la chitarra di Maurizio Aliffi.

Per il programma completo: http://www.italiajazz.it/attivita/festivals-e-rassegne/ambriajazz

 

Pubblicato: Domenica, Giugno 18, 2017 - 23:12